Il Comune di Brescia acquista frigoriferi!

classe A

Una delle tante scuse che ti sbatte in faccia la classe dirigente di questo Paese quando gli vai a proporre qualcosa di innovativo e concreto è che un Comune deve occuparsi di strade, servizi e sviluppo. Non la pensa così il Comune di Brescia, che qualche mese fa ha predisposto un bando per l’erogazione di incentivi per l’acquisto di frigoriferi, congelatori e frigocongelatori di classe A++.

Il Comune di Brescia al fine di promuovere forme di risparmio energetico da realizzarsi nella vita di tutti i giorni ha stanziato un fondo di €250.000,00 (duecentocinquantamila) per incentivare l’acquisto da parte della popolazione residente sul proprio territorio, di frigoriferi, congelatori e frigocongelatori di ultima generazione, classificati A++, in quanto tali elettrodomestici hanno dimostrato una particolare efficienza energetica con un consumo mediamente inferiore del 40 – 45% rispetto ad analoghi prodotti di classe A.

L’incentivazione viene riconosciuta ai residenti nel Comune di Brescia che acquistino, presso negozi che aderiscono all’iniziativa, frigoriferi, congelatori e frigocongelatori di classe A++. Partecipano all’iniziativa i rivenditori al dettaglio situati nel Comune di Brescia .

L’incentivazione viene riconosciuta in caso di acquisto di frigoriferi, frigocongelatori e congelatori di classe energetica A++ , di cui alla Direttiva Europea n°66/2003.
I commercianti che aderiscono all’iniziativa devono esporre sui prodotti che danno titolo all’incentivo: il prezzo di listino, l’eventuale sconto praticato, il contributo erogato dal Comune di Brescia.

L’entità dell’incentivo erogato dal Comune di Brescia per ciascun elettrodomestico avente i requisiti di cui ai punti precedenti è fissata in € 100,00 (cento) da detrarre dal prezzo concordato.