Il cinque di marzo

Oggi si chiude la #campagnaelettorale.

Non commento oltre il senso di spaesamento e malessere che ho provato in queste settimane. Tanto per dire, mancano due giorni e non so ancora cosa voterò.

Ma voterò, anche se stavolta ho davvero rischiato di fare il contrario.

La scala inizierò ad usarla il cinque di marzo, dal giorno dopo. Il giorno dopo questo orrendo spettacolo. Sperando che le tante persone perbene candidate nei vari partiti e movimenti ce la facciano, per rendere più basso e permeabile il muro che, visto da qui, sembra invalicabile.