Gli azionisti del caporalato

Un articolo di Stefano Liberti assolutamente da leggere per approfondire un fenomeno che ci riguarda e di cui siamo azionisti.

E una delle tante opzioni che abbiamo nella scelte quotidiane che possiamo fare, per cambiare le cose. Perché non è affatto detto che tutto debba continuare ad andare in un certo modo.

“Dietro le offerte al consumatore, c’è un meccanismo perverso che finisce per schiacciare intere filiere e che ha conseguenze sulle dinamiche di produzione e sui rapporti di lavoro nelle campagne: l’asta elettronica al doppio ribasso”.